il Molino

il Molino

venerdì 24 aprile 2015

Cestini senza glutine alle fragole e confettura di albicocche


Finalmente sono arrivate le fragole....le fragole sono  un pò come i bucaneve, i primi fiori che sbocciano sui monti e che indicano l'arrivo della primavera. Quando ero bambina vivevo con i miei genitori in una villetta con un bel giardino in cui era stato ricavato un orticello. Puntualmente a fine aprile facevano capolino le prime fragole ed io, già ai tempi golosissima di questo frutto, andavo con il mio cestino a raccoglierle e poi con la mamma si pensava a come utilizzarle.
Normalmente passavo almeno un mese a gustarle in tutti i modi, dalle semplici fragole con panna, ai frullati, crostate, budini e chi più ne ha più ne metta!!! I miei bambini purtroppo non nutrono la mia stessa passione, quindi devo mettere un freno e limitarmi un pochino sulla valanga di dolci che preparerei se dessi libero sfogo alla fantasia.
Comunque qualcosa me lo sono concesso...eccovi la ricetta di questi cestini fatti con un impasto particolare, con una consistenza un pò diversa rispetto alla classica pasta frolla, ma molto gradevole a mio parere.



Ingredienti per circa 15-20 cestini

Per l 'impasto

- 150 g di farina senza glutine ( io Alimenta 2000 per pasta frolla)
- 60 ml di vino bianco
- 1 cucchiaio di olio evo
- 50 g di burro
- 75 g di zucchero semolato
- sale



Per farcire

- 1 cucchiaino per cestino di confettura di albicocche senza glutine (io Santarosa)
- 1 fragola per ogni cestino

Per decorare

- zucchero a velo
- qualche foglia di menta



Procedimento

Lavorate velocemente la farina con il vino, l'olio ed il burro ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a pezzetti, lo zucchero ed il sale, se la pasta risultasse troppo dura unite un altro poco di vino.
Fate una palla e ponete l'impasto avvolto da una pellicola alimentare in frigo per due ore.
Tirate la pasta su carta da forno spolverizzata con della farina sino ad ottenere una sfoglia sottile. Poi con un coppapasta di 10 cm di diametro ricavate dei cerchi. Procuratevi dei contenitori monoporzione di alluminio oliateli e foderateli con i cerchietti  d'impasto che avete ricavato e poi farciteli con un cucchiaino di confettura di albicocche. Metterli a cuocere a forno preriscaldato a 180 gradi per 15/20 minuti. Quando saranno pronti lasciatelo raffreddare e poi sformateli. Adagiateli su un piatto da portata e guarnite ogni cestino con una fragola tagliata a ventaglio e qualche foglia di menta in ultimo spolverizzateli con lo zucchero a velo. Questa ricetta e' molto primaverile e quidi credo sia perfetta per il contest di Alessandra!!!  Ed anche per la Scuola di Cucina di GF Travel & Living.






E... visto che oggi e' venerdì lo invierò anche al Gluten Free Friday.




                                                      Buona primavera fragolosa a tutti!!!


13 commenti:

  1. Semplicemente squisiti!!!! Un abbraccio, Rita.

    RispondiElimina
  2. Concordo con Rita! Complimenti Sara, proprio un bel dolce di primavera. Anch'io vado pazza per le fragole. Un abbraccio, Ada.

    RispondiElimina
  3. Io aggiungo....... deliziosi! Impastati, cotti e mangiati! Brava Sara! Salutoni da Valeria.

    RispondiElimina
  4. A chi lo dici, la mia dieta non comincera' mai cosi'....

    RispondiElimina
  5. Dieta?!? Io la comincerò a maggio ...... perciò non mi tentare troppo con i tuoi fantastici dolci, anche se devo ammettere che finora sono stati molto light. Ciao

    RispondiElimina
  6. Ciao Sara, sono Radhia volevo farti i complimenti per i cestini alle fragole. Anch'io adoro le fragole e sono davvero invitanti.

    RispondiElimina
  7. Ciao Radhia che piacere risentirti e che bello scoprire che tante persone hanno la mia stessa passione per le fragole. Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. decisamente slurp!!! gran bel dessert! poiché rientri anche nella sezione scuola di cucina di questo mese, ti ho inserita nell'elenco, se tu sei d'accordo, ti chiedo solo se puoi mettere anche il banner della scuola di cucina di GFTL che trovi qui: http://www.glutenfreetravelandliving.it/cosa-e-la-scuola-di-cucina-del-100-gluten-free-friday/
    Grazie mille per la golosa partecipazione, un abbraccio

    RispondiElimina
  9. D'accordo Sonia, provvedo subito e ti ringrazio di avermi inserita. A presto

    RispondiElimina
  10. ciao Sara, grazie mille ancora per la tua partecipazione...

    RispondiElimina
  11. Grazie a te per la bella iniziativa che hai avuto

    RispondiElimina